Immagine del post
Esto (ieri)
Antonella Braga

Antonella Braga, historian of the Fondazone Rossi Salvemini, discusses the figure of #ernestorossi and the #ventotenemanifesto The film The words of Ventotene is still visibile online until midnight 👉 https://vimeo.com/ethnos/ventotene #WordsOfVentotene #CallToEurope #CrossOutBorders New Europeans | We Belong | 👉 http://www.fondazionerossisalvemini.eu/

Immagine del post
Esto (6 giorni fa)
Gli Stati Uniti d’Europa potrebbero nascere proprio a Bologna - Cantiere Bologna

Immagine del post
Esto (7 giorni fa)
the words

The European web première of the film The words of Ventotene coming soon, with the project The call to Europe. 👉 https://neweuropeans.net/event/3278/call-europe-project-launch #WordsofVentotene |#CalltoEurope | #CrossOutBorders | #FagiolinoConversations | #EuropeFutureFringe

Immagine del post
Esto (7 giorni fa)
New Europeans

Un nuovo progetto con #NewEuropeans e #WeBelong. Presto altre notizie!

Immagine del post
Esto (8 giorni fa)

Continua su www.docacasa.it, fino al 21 maggio, lo streaming di #leparolediventotene Documentaristi Emilia Romagna | Marco Cavallarin | Fondazione Famiglia Sarzi - La Casa dei Burattini | Human Arts Le Mani dei Sarzi - ONLUS | Istituto Nazionale Ferruccio Parri | Simone Campanozzi | Istituto lombardo di storia contemporanea | ToscanaNovecento | Giulia Sarzi | Europe Direct Emilia-Romagna |

Immagine del post
Esto (8 giorni fa)
Un maestro e un amico: Ernesto Rossi e il suo ritratto di Gaetano Salvemini

Un bell'articolo su una delle figure centrali di #leparolediventotene

Immagine del post
Esto (10 giorni fa)

Anna Siemsen, docente universitaria di pedagogia, scrittrice, pacifista, femminista, socialista (Hamm / Germania 1882 - Amburgo 1951) Cosa pensa dell’Europa? “Il punto di arrivo ci è chiaro: è l’unità economica, la federazione politica, l’autonomia culturale”. Tratto da "Fare l'Europa" di Federica Artali e Roberta Cairoli, illustrazioni originali di Lorenzo Gritti, edito da FIAP. www.fiapitalia.it/centro-didattico-fiap/fare-l-europa Un importante testo su Anna Siemsen: Francesca Lacaita: Anna Siemsen. Per una nuova Europa. Scritti dall’esilio svizzero Edizioni Franco Angeli

Immagine del post
Esto (10 giorni fa)
Documentaristi Emilia Romagna

Anche #leparolediventotene in libera visione per una settimana, da oggi, su www.docacasa.it

Immagine del post
Esto (11 giorni fa)
La Nuova Europa

Immagine del post
Esto (12 giorni fa)

A grande richiesta!! Da venerdì 21 maggio #leparolediventotene visibile online per una settimana su www.docacasa.it Seguono aggiornamenti!!!

Immagine del post
Esto (13 giorni fa)

Jean Monnet, politico, economista (Cognac -Francia 1888 / Bazoches-sur-Guyonne 1979) Cosa pensa dell’Europa? È il massimo esponente della corrente funzionalista: l’Unione Europea si raggiunge attraverso uno sviluppo graduale della cooperazione internazionale in settori o funzioni limitate. Tratto da "Fare l'Europa" di Federica Artali e Roberta Cairoli, illustrazioni originali di Lorenzo Gritti, edito da FIAP. www.fiapitalia.it/centro-didattico-fiap/fare-l-europa

Immagine del post
Esto (14 giorni fa)

Riportiamo uno scritto di Roberto Cenati, presidente ANPI Provinciale di Milano sul 9 maggio, il #manifestodiventotene e la nascita del Movimento Federalista. Il 9 maggio 1945 è la data che segna la fine della Seconda guerra mondiale in Europa, con l'atto di resa incondizionata della Germania all'Unione Sovietica, firmata poco prima della mezzanotte dell'8 maggio. Dalle macerie della Prima e della Seconda guerra mondiale è nata la motivazione di fondo alla base della costruzione europea: il valore della pace, ribadito nel solenne giuramento dei sopravvissuti nel lager nazista di Mauthausen il 16 maggio 1945. “Nel tetro inverno 1940-1941 – ricorda Altiero Spinelli – quando quasi tutta l'Europa era stata soggiogata da Hitler, l'Italia di Mussolini ansimava al suo seguito, gli Stati Uniti erano ancora neutrali e l'Inghilterra sola resisteva, proposi ad Ernesto Rossi di scrivere insieme “un manifesto per un'Europa libera e unita” e di immetterlo nei canali della clandestinità antifascista sul continente. Sei mesi dopo, mentre gli eserciti hitleriani si riversavano sulle terre russe, passando ancora, come l'anno prima in Europa, di vittoria in vittoria, il Manifesto era pronto.” Nel Manifesto di Ventotene si afferma che la motivazione di fondo posta alla base della costruzione europea è di rimuovere nel cuore dell’Europa le condizioni della guerra, individuate nel nazionalismo dilagante. “L’ideologia dell’indipendenza nazionale è stata un potente lievito di progresso” - riconosce Altiero Spinelli - ma essa portava però in sé i germi dell’imperialismo capitalista, che la nostra generazione ha visto ingigantire fino alla formazione degli stati totalitari ed allo scatenarsi delle guerre mondiali. ”Cinque anni dopo la fine della Seconda guerra mondiale, il 9 maggio 1950, si avviava la prima realizzazione del progetto di Europa unita prospettata da Altiero Spinelli, Eugenio Colorni, Ernesto Rossi. Con la Dichiarazione di Robert Schuman, ministro degli esteri francese, (arrestato dalla Gestapo durante l'occupazione tedesca della Francia) che riprendeva le premesse teoriche di Jean Monnet (anch'egli membro nel 1943 del Comitato francese di Liberazione nazionale), nasceva una nuova forma di cooperazione politica per l' Europa, con la creazione di una istituzione europea, la Ceca, nel 1951, che avrebbe messo in comune e gestito la produzione del carbone e dell'acciaio. La Dichiarazione Schuman è considerata l'atto di nascita dell'Unione europea. Il 9 maggio, data che segna la fine della Seconda guerra mondiale, viene celebrato il Giorno europeo. Il progetto e il sogno di Altiero Spinelli, Eugenio Colorni, Ernesto Rossi è ancora molto lontano dall'essere realizzato. E’ difficile infatti vedere una via d’uscita per il vecchio continente se predominano le spinte liberiste, le politiche di austerità, le chiusure egoistiche, con il preoccupante ritorno dei nazionalismi e delle derive xenofobe e antisemite. L'Europa, i cui problemi sono drammaticamente aggravati dalla gravissima situazione sanitaria, sociale ed economica, dovrà necessariamente richiamarsi al Manifesto di Ventotene per essere, nel contesto mondiale, un centro ove vivono e si irradiano i grandi ideali di pace, libertà, antifascismo, democrazia, solidarietà e attenzione per i bisogni e le sofferenze dei cittadini.Una lapide in via Poerio 37 ricorda a Milano la nascita del Movimento federalista, il 27 agosto 1943, nell'abitazione di Mario e Rita Rollier.

Immagine del post
Esto (15 giorni fa)
Europe Direct Emilia-Romagna

Ringraziamo Europe Direct Emilia-Romagna per l'intervista a Elisa Mereghetti, che insieme a Marco Cavallarin e Marco Mensa ha realizzato il film #leparolediventotene, e l'intervista ad Alessandro Scillitani, autore del film #allaricercadieuropa, con Paolo Rumiz. La storia di un continente, visto attraverso lenti diverse. Dal progetto politico visionario del #manifestodiventotene al mito di #europa, sulle onde del Mediterraneo.

Immagine del post
Esto (15 giorni fa)

#leparolediventotene ancora visibile liberamente fino alla mezzanotte di oggi. 👉https://vimeo.com/ethnos/ventotene Buona visione!

Immagine del post
Esto (16 giorni fa)
simone 1

Come parlare d'Europa in classe? Ringraziamo Simone Campanozzi dell' Istituto lombardo di storia contemporanea per i suoi preziosi suggerimenti agli insegnanti che oggi si trovano ad affrontare il "tema Europa" con i loro alunni. #festadeuropa #leparolediventotene

Immagine del post
Esto (16 giorni fa)

9 maggio 1950, 70 anni fa: Dichiarazione Schuman. Robert Schuman (Clausen - Lussemburgo 1886 / Scy-Chazelles -Francia 1963) è stato avvocato, politico, antifascista, cattolico, Presidente del Consiglio francese Cosa pensa dell’Europa? Sua la proposta, ispirata da Jean Monnet, di un piano per la creazione di una Comunità europea per il carbone e l’acciaio (Ceca): è l’avvio del processo di integrazione europea. Tratto da "Fare l'Europa" di Federica Artali e Roberta Cairoli, illustrazioni originali di Lorenzo Gritti, edito da FIAP. www.fiapitalia.it/centro-didattico-fiap/fare-l-europa

Immagine del post
Esto (18 giorni fa)
Le parole di Ventotene - visione libera e gratuita

Immagine del post
Esto (20 giorni fa)
pdv europa

Il progetto esto celebra la Festa d'Europa mettendo a disposizione di tutti, nei giorni 8 e 9 maggio, il documentario #leparolediventotene in visione libera e gratuita. Il collegamento sarà disponibile dalle ore 8 di venerdì 8 maggio. 👉https://vimeo.com/ethnos/ventotene Il 9 maggio è la Festa d'Europa. Quel giorno del 1950, la Dichiarazione Schuman diede inizio al piano di Jean Monnet che aprì la strada verso l'integrazione europea e l'unione federale. Il 9 maggio è anche l'anniversario della fine della Seconda guerra mondiale, della caduta del nazi-fascismo, nel 1945. Da allora i Paesi che hanno aderito all'Europa Unita hanno sempre vissuto in pace. Non altrettanto è accaduto in altri Paesi d'Europa e del mondo.

Immagine del post
Esto (21 giorni fa)

ESTO è un progetto didattico rivolto alle scuole italiane ed europee che intende diffondere la conoscenza dei contenuti del Manifesto di Ventotene e del contributo dato da Ernesto Rossi a questo documento e all'elaborazione del progetto di unità europea. 👉 www.estoeducational.eu

Immagine del post
Esto (21 giorni fa)
La Nuova Europa

Condividiamo l'iniziativa di La Nuova Europa per il 9 maggio: un confronto virtuale in attesa di poter tornare quanto prima a #Ventotene, luogo di memoria e di progettazione per un futuro comune. 🇪🇺 Cosa resterà dell’Europa che hanno conosciuto i giovani nati senza frontiere? ⌚️Appuntamento: 9 maggio alle ore 16 Ventotene Europa Festival | Comunicazione Comune di Ventotene

Immagine del post
Esto (22 giorni fa)

Ho trovato molto interessante il racconto della testata giornalistica “Non mollare”. (M.C.) La tematica che mi ha colpito più delle altre è quando Rossi dice di volere abolire la guerra per abolire la miseria. Io concordo pienamente con lui perché le guerre sono state da sempre oltre che fonte di morte anche un danno economico. Se i soldi impiegati nelle guerre venissero impiegati per rendere migliore la vita di coloro che vivono in miseria, forse il mondo sarebbe diverso. (F.V.) Mi ha colpito in particolare Il modo in cui viene presentata l’ideologia di Ernesto Rossi riguardo all’Europa, in particolare il fatto che si senta più un cittadino europeo che un cittadino italiano. (T.G.) Alcuni commenti degli studenti dell' I.T.I.S. Galileo Galilei di Crema, grazie al lavoro della Prof.ssa Donatella Colangione. 
#commentideglistudenti #leparolediventotene

Esto (22 giorni fa)
Donatella

Volentieri condividiamo questa interessante riflessione della Professoressa Donatella Colangione, che ha proposto il film documentario #leparolediventotene ai suoi studenti delle classi IiE e IiD dell' I.T.I.S. Galileo Galilei di Crema. Vi daremo conto di alcuni commenti degli studenti in un prossimo post! Pier-Virgilio Dastoli | Marco Cavallarin #commentidegliinsegnanti

Immagine del post
Esto (22 giorni fa)

Quali parole chiave ti ha suggerito la visione del film? Burattino | Burattinaio | Capacità di adattamento | Speranza | Unione | Fondamenta | Forza di volontà | Coraggio | Carcerati volontari | Crisi | Tenacia | Confronto | Unità | Creatività | Devozione | Opposizione| Futuro | Libertà | "La libertà è come l'aria: ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare" (Piero Calamandrei) Grazie agli studenti dell'I.T.I.S. ISIS L. GEYMONAT e alla Professoressa Tiziana Tosi per la partecipazione e il confronto sul film "Le parole di Ventotene" #commentideglistudenti #leparolediventotene #didatticaadistanza

Immagine del post
Esto (23 giorni fa)
Pdv festa d'europa

Il 9 maggio è la Festa d'Europa. Quel giorno del 1950, la Dichiarazione Schuman diede inizio al piano di Jean Monnet che aprì la strada verso l'integrazione europea e l'unione federale. Il 9 maggio è anche l'anniversario della fine della Seconda guerra mondiale, della caduta del nazi-fascismo, nel 1945. Da allora i Paesi che hanno aderito all'Europa Unita hanno sempre vissuto in pace. Non altrettanto è accaduto in altri Paesi d'Europa e del mondo. Il progetto esto celebra la Festa d'Europa mettendo a disposizione di tutti, soprattutto delle scuole, il documentario "Le parole di Ventotene. Ernesto Rossi: il progetto di Europa unita" nei giorni 8 e 9 maggio. www.estoeducational.eu

Immagine del post
Esto (24 giorni fa)

Dagli archivi di Rai Storia un documentario di Sandro Bolchi girato a Ventotene nei primi anni '80, con la testimonianza di Altiero Spinelli. Buona visione! Comunicazione Comune di Ventotene | Pier-Virgilio Dastoli | Hanna Clairière | La Nuova Europa https://www.raiplay.it/video/2020/04/ventotene-leuropa-e-il-ricordo-di-altiero-spinelli-f2fe516f-8bc3-4451-ac35-581d850e98bf.html

Tutte le notizie